Storie di successo - Baby Bazar

 

Vogliamo raccontarti le storie di successo di alcuni titolari di negozi Baby Bazar, che hanno colto l'opportunità di mettersi in gioco e sono entrati a far parte della nostra squadra!

titolare Baby Bazar Villa Guardia
Abbiamo aperto Baby Bazar Villa Guardia nel 2009, con l'entusiasmo di tutti quelli che ci credono e che ci vogliono credere. Grazie all'ottima localizzazione e alla presenza, di fianco, di un trainante come Mercatopoli (aperto nel 2004), Baby Bazar è partito subito bene. Nell'aprire un negozio usato bimbo non ci eravamo posti degli obiettivi, dei traguardi o dei limiti con i quali confrontarci e oggi penso, con la soddisfazione di tutti, che abbiamo raggiunto un venduto medio mensile allora impensabile. Secondo me il venduto mensile è l'unica parola che serve non solo a dire quanto hai fatturato, ma è la sintesi completa di quello che stai facendo e soprattutto di come lo stai facendo. Vorrei dare alcuni consigli a chi vuole aprire un Baby Bazar:
1) Non aprire Baby Bazar perché avete del tempo libero o perché pensiate che sia facile. Potreste farvi molto male.
2) Baby Bazar è un lavoro psicologico e di rapporti, ci dovete saper fare con le persone.
3) È importante capire da subito la dinamica di questo lavoro. Ritiri merce bella al giusto prezzo: vendi subito. Ritiri merce non vendibile o a prezzo alto: non vendi.
4) Il franchisor aiuta molto sia per l'esperienza che per le le statistiche ormai acquisite.
5) Chi meno sbaglia meno paga, sia in termini economici che di riuscita.
contitolare Baby Bazar Varese
Abbiamo iniziato, Elena e io, a parlare di aprire un negozio di usato bimbo quasi per gioco. Entrambe occupate in altri lavori, Elena acquisitrice in una grande azienda e io consulente con esperienze pregresse nel marketing e nella comunicazione, conoscevamo poco o nulla il mercato dell’usato. Io, mamma di due bimbi piccoli, avevo fatto qualche acquisto sporadico, quanto bastava per capire che il fenomeno poco aveva a che fare con i mercatini polverosi che mi divertivo a visitare da ragazza e che aveva in sé ampi margini di crescita. La luce si era accesa! Abbiamo cominciato a studiare il mercato e, in pochi mesi, con l’aiuto del team Baby Bazar, il negozio ha aperto i battenti. Il lavoro dietro le quinte di un negozio di usato è oneroso e mette spesso a dura prova la nostra tenacia, ma ci sono stati e ci sono tuttora grandi soddisfazioni nel veder crescere il nostro progetto ben aldilà di ogni scenario immaginato. Il supporto di un network ben organizzato che, come noi, non ha mai smesso di mettersi in discussione, ci spinge verso traguardi sempre più ambiziosi e più che mai la scelta di appoggiarsi a una rete in franchising si è rivelata, nel tempo, vincente.
titolare Baby Bazar Rovato
L'idea di un negozio dell'usato bimbo è nata dalla mia esperienza di mamma e dalla triste considerazione di vedere quante cose, oggetti, vestiti, attrezzature, giocattoli, venissero in realtà usati poco, o addirittura mai usati e rimanessero lì seminuovi, mentre magari avrebbero potuto essere ancora ri-utilizzati. Questa considerazione, unita alla mia voglia di rimettermi in gioco con un'attività nella quale avrei potuto reinventare il concetto stesso di lavoro e di azienda, mi hanno dato l'input per cercare una valida catena alla quale potermi affiliare. Un team di persone che potessero formarmi in questo nuovo percorso, ma anche stimolarmi con il raggiungimento di obiettivi concreti. Tutto questo l'ho trovato in Baby Bazar! Dopo 6 mesi dall'apertura, ho coinvolto a tempo pieno anche mio marito e dopo 2 anni abbiamo avuto necessità di una ulteriore collaboratrice. Il lavoro è sempre in aumento, ma se ben organizzato e pianificato, è in grado di dare grossissime soddisfazioni personali. Col passare del tempo e con tanto impegno, anche economiche!
titolare Baby Bazar Scorzè
Aprire un Baby Bazar è stata una esperienza straordinaria, mi ha permesso di mettermi in gioco partendo da zero a 53 anni, visto che prima ero un'impiegata nel settore privato. Sono al quarto anno e sto raccogliendo i frutti di un duro ed entusiasmante lavoro, insieme alla mia stretta ed insostituibile collaboratrice Chiara e con il supporto dei servizi di una grande azienda franchisor. Ora ci sto prendendo gusto e comincio ad apprezzare la soddisfazione di aver realizzato un sogno, oltre che a comprendere sempre meglio le esigenze dei miei clienti!

Copyright ©, 2000 - 2019 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT 02079170235 - Rea: VR 215439